FONDAZIONE ITALIA®
HOME

Addio a Luciano de Crescenzo

 
   

Profondo dolore per la cultura italiana. Nel giorno dei funerali di Andrea Camilleri, ci ha lasciato Luciano de Crescenzo. Scrittore, regista, e attore, aveva circa 90 anni. Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris ha proclamato il lutto cittadino.

"Esprimo il cordoglio profondo mio personale e della città di Napoli per la fine terrena del grande Luciano De Crescenzo, uomo di immensa  cultura che ha saputo interpretare al meglio l'anima del popolo napoletano. Persona di estrema intelligenza, enorme cultura e di una naturale simpatia tutta partenopea. Luciano mancherà molto a Napoli e alla sua gente, lo ricorderemo tutti con immenso affetto e gratitudine". E' il messaggio del sindaco di Napoli Luigi de Magistris.
Luciano De Crescenzo è stato una delle figure più belle, più semplici, più rappresentative dell'umanità e della cultura meridionale. Il filosofo di Napoli, della nostra terra." "Ha saputo interpretare al meglio il senso della storia che è dentro la gente del Sud: questo senso non significa solo non avere l'ansia, l'affanno e l'ossessione della corsa alla ricchezza ma anche un senso umano delle relazioni tra gli uomini che forse è andato perdendosi negli ultimi tempi.
Gli siamo infinitamente grati".
Vincenzo De Luca, presidente della Campania.
"Una notizia che mi rattrista profondamente. Quanto ci hai fatto ridere, riflettere, pensare. Hai raccontato Napoli come pochi altri. Ciao Luciano" ha scritto su Facebook Roberto Fico, presidente della Camera.

18 luglio 2019

 

 
 
TORNA SU